Francesco Nesi


image

Francesco Nesi

Nasce in Toscana, a San Casciano Val di Pesa, il 30 settembre del 1952, attualmente vive e lavora
a Tavarnelle Val di Pesa nelle colline del Chianti. È infatti l’atmosfera chiantigiana che continuamente lo ispira e lo accompagna nei suoi dipinti, insieme al respiro di tutta la cultura toscana, che continuamente rivisita in luoghi e paesaggi. La sua pittura di autodidatta trova riscontro a partire dalla sua città, dove vede i suoi primi successi: 1985, Premio Bargellini e personale nella Biblioteca Nazionale di Firenze. Anni più tardi ancora nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, dove riceve il premio del Fiorino D’Oro. In Italia molte citta lo hanno ospitato per mostre collettive e personali: Vigevano, Ferrara, Brescia, Parma, Lucca, Bari, Mantova (2001), Roma (Palazzo Barberini), Firenze (Associazione Industriali, 2001) ecc. Ancora in Europa, in Germania a Monaco e a Minden;in Francia a Parigi (Salon Violette, 2001), a Cap d’Antibes, a Chaumont; in Lettonia (Riga). La sua pittura, i suoi colori, la sua fantasia, creano qualcosa di magico che fa sognare e le sue opere sono apprezzate con successo anche oltre oceano: in America, negli Stati Uniti: New York (Artexpo di New York, 1997), California (Carmel), Washington (Seattle). E ancora Sharjah Art Museum Sharjah-United Arab Emirates nel 2004. Gli eventi di un certo rilievo degli ultimi anni sono: il libro: “Caro Monicelli… artisti per un maestro del cinema” (2007), la collaborazione artistica con la rivista ” I Giullari”, la mostra a Ferrara nel Palazzo degli Estensi “Altrove” (2008), nello stesso anno esposizione di alcune opere nella Basilica San Marco a Firenze e nel 2009 il manifesto del “Festival Sete Sòis Sete Luas”